Vini nel Mondo - La grande mostra del vino di qualità

150.000 visitatori in
3 giorni e 70.000 alla prima Notte bianca di vino.

Grande successo per la II edizione di “Vini nel Mondo” al termine della quale anche il celebre manager Tony Renis – che l’ha seguita da Los Angeles, grazie a Rai International – ha telefonato ad Alessandro Casali, patron della manifestazione, per complimentarsi e annunciare la sua presenza per l’anno prossimo.

 

I principali numeri di questa edizione

Oltre 150mila persone sono arrivate nella cittadina umbra nei tre giorni della manifestazione: durante la prima Notte bianca del vino di sabato circa 70mila persone hanno popolato le strade di Spoleto fino all’alba tra concerti, spettacoli e calici di vino.

Sono state proposte oltre 2000 etichette diverse, prodotte dalle 250 migliori cantine italiane.

Oltre 30mila sono state le bottiglie stappate in tutta la manifestazione. Un’eccezionale Magnum di Franciacorta da 27 litri alta un metro è stata la star del brindisi per la Festa della Repubblica.

Inoltre, l’asta benefica battuta sabato pomeriggio ha raccolto quasi 20mila euro che saranno devoluti in beneficenza ad associazioni di sostegno al mondo dell'infanzia (Sichem-Crocevia dei Popoli e Associazione Bambini Cardiopatici nel mondo).

Il vino è stato il protagonista per tre giorni, al centro di arte, cultura e glamour, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali: le 18 degustazioni e i 2 convegni si sono susseguiti nella cornice dei palazzi storici, aperti per l’occasione, e delle vie della città ducale, dove tutti gli amanti del “nettare di Bacco”, e non solo, hanno potuto conoscere - dal grappolo alla bottiglia - i segreti di ogni cantina, curiosando lungo tutto il percorso espositivo di circa 2500 metri.

Torna

 

 

 

 

Le dichiarazioni finali dei VIP

“Grazie all’ottima organizzazione della manifestazione – ha detto il Questore di Perugia, Arturo De Felice – non si sono verificati episodi che abbiano messo in pericolo l’incolumità della folla presente in tutte le piazze di Spoleto”.

Anche il Sindaco Massimo Brunini e il Vicesindaco Daniele Benedetti si sono congratulati con il coordinatore della manifestazione Alessandro Casali per la grande copertura mediatica nazionale ed internazionale che ha avuto “Vini nel Mondo”.

“Il successo di questa edizione di Vini nel Mondo – ha detto inoltre l’Onorevole Giampiero Bocci – premia un gioco di squadra che ha visto il Governo Italiano con la partecipazione del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, l’Associazione Arte Gusto e Cultura, le varie associazioni di categoria dei commercianti e degli artigiani, e gli oltre 400 volontari operare in clima di collaborazione davvero ammirevole. Grazie di cuore a tutti per aver dato vita ad un evento che resterà nella memoria.”

“Una grande manifestazione dedicata al vino, pensata per creare conoscenza nel consumatore, questo è Vini nel Mondo” afferma Chiara Lungarotti, Presidente del Movimento Turismo del Vino, titolare con la sorella Teresa della storica azienda di Torgiano. “L'interesse suscitato per un'iniziativa che ha visto numerose degustazioni, convegni e più di 250 produttori provenienti da tutta Italia” – continua – “è per noi produttori uno stimolo a fare sempre meglio il nostro lavoro puntando sulla qualità dell'offerta e a trovare strumenti efficaci e chiari di comunicazione con il consumatore finale. Spoleto si è dimostrata un luogo ideale che ha saputo unire storia, cultura, vino e prodotti tipici e creare un connubio vincente tra vino, prodotti e territorio. Con manifestazioni come questa, con un enorme successo di pubblico ed una copertura mediatica straordinaria” – conclude Lungarotti – “l'immagine dell'Umbria è valorizzata e lascia nel consumatore un forte e positivo ricordo che porterà frutti anche in futuro”.

A chiudere i tre giorni di successo è arrivato il Ministro dell’Istruzione Giuseppe Fioroni che ha visitato l’area espositiva del Sagrantino in Piazza Garibaldi: “Manifestazioni come questa” - ha dichiarato Fioroni – “sono uno dei modi per rilanciare il Made in Italy e l'industria enologica italiana. E va sottolineata l’importanza di iniziative capaci di avvicinare i giovani alla cultura e al territorio”.

Fra i tanti commenti estremamente positivi vanno inoltre segnalati quelli di Ludovico Mattoni, Presidente del Consorzio Sagrantino, Renzo Cotarella, Presidente del Consorzio per la tutela dei vini di Orvieto.

Torna

 

 

 

 

La soddisfazione di Alessandro Casali e Giampaolo Emili

Soddisfatto dei risultati raggiunti Alessandro Casali che ha voluto ringraziare, tra gli altri, il Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, la Regione Umbria e le Regioni Piemonte, Veneto, Lazio e Sicilia, Enoteca Italiana, e Vinitaly che con la loro presenza istituzionale hanno contribuito al successo dell’evento. “Quest’anno, oltre alla massiccia partecipazione di visitatori, abbiamo raggiunto un altro importante obiettivo” – afferma Casali – “Vini nel Mondo è infatti riuscito ad unire l’Umbria del vino in un grande evento che ha coinvolto non solo il Comune di Spoleto, ma anche Orvieto, Torgiano e Montefalco in un gioco di squadra risultato vincente. Il mio auspicio” – conclude – “è che per la prossima edizione tutte le istituzioni, che per diversi motivi non hanno partecipato al progetto, si uniscano a tutti noi per far crescere ancora di più un evento unico di valore internazionale”.

Giampaolo Emili (Presidente Arte Gusto e Cultura)

"L'indiscutibile successo che ha caratterizzato questa seconda edizione di Vini nel Mondo è motivo di grande soddisfazione non solo per l'associazione Arte Gusto e Cultura, promotrice dell'evento, e che io rappresento, ma anche per tutte le associazioni di categoria e i soggetti istituzionali che lo hanno sostenuto. Un meritato plauso e un sentito ringraziamento va ad Alessandro Casali, perfetto organizzatore e coordinatore di Vini nel Mondo, un evento che ha trasformato Spoleto e l'Umbria in palcoscenico internazionale della cultura del buon vivere e dell'eccellenza italiana".

Torna

 

 

 

GRAZIE A TUTTI CONTINUATE A SEGUIRCI PREPARANDO “VINI NEL MONDO 2007”

 

 

 

Con il patrocinio di